Monsterfalle : pericolo caduta mostri tra risate e … attenti alla nonna!

Complice un viaggio di lavoro in Germania, un paio di giochini sono tornati insieme alla valigia, uno di questi è Monsterfalle, nella versione portatile.

P_20180211_204707.jpg
la confezione del gioco, in versione mini

Dopo un piccolo problema di traduzione delle istruzioni (presenti nella scatola solo in tedesco!) risolto grazie al santo Google traduttore, ci siamo messi a giocare in 4 a questo simpaticissimo giochino di destrezza e velocità.

E ci siamo divertiti tantissimo!

P_20180211_202754.jpg
tutto pronto: si gioca!

Prima di tutto abbiamo preparato il tabellone e il resto: attacca i muri prepara i gettoni della nonna, prepara i segnalini dei punteggi (a destra sul coperchio).

Poi ci siamo divisi in squadre: essendo la prima volta, ed essendo nanouno e nanodue tutto sommato ancora piccoli abbiamo giocato a squadre fisse, ma il gioco prevede in realtà di variare le squadre ad ogni turno, in modo che alla fine tutti giochino con tutti, o quasi!

P_20180211_202749.jpg
il tabellone 3D e il mostro nel sacco

Una squadra si occupa di scacciare i mostri usando le scope: sì proprio delle scope colorate, ovviamente si sceglie la scopa da usare per spingere il mostro in base al colore del pavimento:

P_20180211_202744.jpg
le scope (beh c’è anche uno sturalavandino)

nel frattempo l’altra squadra cercherà di far finire più in fretta possibile il turno degli avversari cercando di ottenere con il dado i 5 token della nonna, e quando la nonna arriva….fermi tutti!

P_20180211_202735.jpg
la nonna e i suoi gettoni, quando saranno tutti conquistati il turno degli avversari finirà

Mi ha colpito anche il metodo per tenere il punteggio:

P_20180211_202725.jpg
il punteggio: basta spostare i gatti sul bordo del coperchio

Ogni giocatore (al massimo 4) ha un gatto che sposta sul coperchio sul numero corretto, spostandolo del numero di punti conquistati catturando mostri, geniale!

Di questo gioco ci è piaciuto tantissimo:

  • il tabellone tutto 3D
  • il fatto che si gioca a squadre
  • la fretta con cui si gioca: spingere i mostri, tirare i dadi, tutto si fa velocissimamente
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...